Maidomo - Negroamaro 2022 Vinificato in Bianco di Tenuta Viglione

Quando pensi al Negroamaro la tua mente corre in Puglia, si immerge in sensazioni dove il vino scorre nelle tue vene.

Il vitigno figlio di questa splendida terra riassume già nella composizione del nome la sua carica polifenolica per via della parola “negro” e il suo retrogusto leggermente malico, che lascia in bocca una sensazione unica, nella parola “amaro”.

L’abbiamo degustato in Bianco. Ebbene sí, questo potrebbe sembrare un controsenso prendendo in considerazione il suo nome “Negro” ma tuttavia, si tratta di vino uscito fuori dalle mani dell’enologo con una vinificazione prettamente in Bianco.

Il fascino avvolge immediatamente i sensi, la sua nota olfattiva è carica di frutta, buccia di pesca gialla, un leggero sentore agrumato per finire su piccoli fiori colorati. Al palato la sua supremazia domina pienamente e la sua natura “rossa” spinge le papille gustative ad ammirarne le note.

Gli abbinamenti sono trasversali: è consigliato per aperitivi corpulenti a base di formaggi e salumi oppure si può passare ad un buon calice in un crudo di pesce, dove la sua parte sapida crea freschezza gustativa ed una gradevole pulizia al palato o, infine, è apprezzabile insieme alle carni sia bianche sia rosse, leggermente grigliate oppure in umido.

Un vino che alla sua prima apparizione merita una medaglia dal colore Oro, in quanto il punteggio affidatogli dalla “Zosimo Wine Critic - 2023” è di 95 punti.

Maggiori dettagli, scheda tecnica degustativa e confronto tecnico inviando una email a wineforyou@zosimo.wine 

Zosimo

Follow me!